ZaK - Canale Airbnb©

Prima di attivare il canale, consigliamo di leggere l'articolo introduttivo alle connessioni, dove vengono illustrate le operazioni preliminari e le avvertenze importanti:

☞ Docs: Accorgimenti per l'attivazione del Channel Manager


Zak ha una connessione nativa con il portale Airbnb, che ti consentirà di integrare su Zak le prenotazioni del portale (con modifiche e cancellazioni) e di aggiornare i prezzi, le restrizioni e le disponibilità, tutto in maniera automatica.

Una volta preparati i prodotti e le tariffe che intendi utilizzare per Airbnb, potrai procedere alla configurazione del canale.

☞ Docs: ZaK - I Prodotti

☞ Docs: ZaK - Tariffe


1. Acquisisci il canale


Per prima cosa occorre acquisire il canale cliccando sul +. Clicca sul link sottostante e segui le indicazioni che trovi negli step successivi:


↳ Link utile: ZaK > Online > Canali > Aggiungi nuovo canale




2. Inizializzazione del canale


Clicca ora sul nome Airbnb per entrare nella pagina di configurazione del canale e passare alla fase di inizializzazione del canale.

All'interno del canale troverai il bottone AVVIA LA PROCEDURA DI ATTIVAZIONE.

NB: Prima di cliccarlo, apri un'altra pagina e accedi al tuo profilo Airbnb, nella pagina della struttura che vuoi collegare. A questo punto clicca il bottone in ZaK:





Sarai ora reindirizzato in una pagina di Airbnb nella quale dovrai dare il consenso alla condivisione delle informazioni tra Airbnb e WuBook. Clicca su PERMETTI. Per procedere dovrai anche mettere la spunta per accettare i termini e condizioni dei servizi aggiuntivi di Airbnb.




Fatto ciò, dovresti essere di nuovo reindirizzato a ZaK, nella pagina di configurazione del canale Airbnb.

Una volta inizializzato il canale, in alto a sinistra verrà visualizzato l’ID account di Airbnb e tutti i tuoi annunci di Airbnb saranno elencati nella sezione "PRODOTTI".


3. Mappatura degli annunci


Alla sezione "PRODOTTI", trovi gli annunci che hai già creato con Airbnb. Devi ora associare ad ogni annuncio di Airbnb il corrispondente prodotto/tariffa di ZaK. I prodotti in viola sono i prodotti non associati. Man mano che li assocerai diventeranno azzurri, ciò significa che sono in vendita gestiti tramite ZaK.

NB: Gli annnunci non associati (viola) non saranno automaticamente chiusi, ma rimarranno semplicemente NON aggiornati.

Per associare un prodotto, occorre cliccare sull'icona bianca accanto ad esso:




A questo punto, scegli il prodotto e la tariffa di ZaK da associare a quell'annuncio di Airbnb. Cliccando poi sul bottone MAPPA, ZaK inizierà ad aggiornare quell'annuncio, inviando al canale i prezzi, le restrizioni e le disponibilità presenti sul tuo Tabla di ZaK:




Se desideri scollegare un annuncio o se hai sbagliato a mapparlo, ti basterà cliccare l'icona bianca con la x rossa:




4. Scaricare archivio prenotazioni da Airbnb (solo se ne hai bisogno)


! Questa operazione va eseguita SOLO se non hai già in ZaK le tue prenotazioni di Airbnb !

Per scaricare l'archivio prenotazioni di Airbnb, vai alla sezione "IMPORTA" e seleziona gli annnci per cui scaricarle. Clicca poi il bottone IMPORTA ARCHIVIO:






A questo punto inizierà lo scarico delle tue prenotazioni da Airbnb, che potrebbe impiegare vari minuti. Non è necessario rimanere nella pagina, puoi continuare ad operare in ZaK e lo scarico proseguirà ugualmente.


5. Impostare il per altre occupazioni


Se vuoi vendere le tue camere anche per occupazioni differenti, occorre agire alla sezione CONFIGURAZIONE. Qui scegli un annuncio (la procedura va ripetuta per ogni annuncio) e clicca su "CARICA IL SETUP":




A questo punto potrai definire l'occupazione predefinita di quell'annuncio e scegliere poi un supplemento per ogni ospite extra:



NB: Dal momento che puoi solo scegliere un prezzo per ogni ospite aggiuntivo, consigliamo di impostare come predefinita l'occupazione minima con cui vendi quell'annuncio.

Oltre a ciò, qui puoi definire ulteriori parametri quali il costo della pulizia o l'anticipo minimo/massimo.















Presentazione di Airbnb



Fondata nel 2008, Airbnb è una community globale che permette di organizzare dei viaggi magici, scegliendo l’alloggio dove soggiornare, le attività da svolgere e le persone da incontrare.

Airbnb sfrutta la tecnologia in modo unico per favorire il sostentamento economico di milioni di persone in tutto il mondo, che possono monetizzare i loro spazi, le loro passioni e i loro talenti, diventando imprenditori nel settore dell’ospitalità.

Il mercato degli alloggi di Airbnb permette di accedere a milioni di sistemazioni in oltre 190 Paesi e di scegliere tra appartamenti, ville, castelli, case sull’albero e B&B. 

Con le Esperienze, i viaggiatori possono conoscere dimensioni nuove della loro destinazione, partecipando ad attività esclusive organizzate da esperti del luogo e, grazie alla collaborazione con Resy in determinati Paesi, prenotando tavoli presso i migliori ristoranti locali.

Tutto questo in una piattaforma intuitiva e dal design piacevole, disponibile sia in versione web che come app per smartphone.

Le 10 destinazioni preferite dai viaggiatori sono Stati Uniti, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito, Giappone, Canada, Australia, Germania e Portogallo.

I primi 10 Paesi di provenienza dei viaggiatori sono Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Germania, Australia, Canada, Cina, Spagna, Italia e Paesi Bassi.


Airbnb addebita un costo di servizio (tasse incluse se applicabile) ogni volta che una prenotazione è completata. Questi costi vengono calcolati partendo dal subtotale della prenotazione e sono automaticamente detratti dal compenso dell'host.

Per gli hotel e strutture ricettive tradizionali (B&B, ostelli, ecc.), il costo del servizio è attualmente del 15% per consentire di esercitare più controllo sul prezzo finale pagato dagli ospiti. 

Per i property manager (PM) esistono due diverse strutture:

 - Costi del servizio a carico dell'host. Rimuove i costi per l’ospite (fino al 20%). I costi coperti solamente dall’host variano dal 14% al 16% e gli ospiti vedranno un costo del servizio pari a 0 durante l’intero processo di prenotazione. 

- Costi condivisi tra host e ospite. Spartisce i costi del servizio tra host e ospite. All'host vengono addebitati costi fissi dal 3% al 5% (in base ai termini di cancellazione scelti).

Per i manager di proprietà che utilizzano la vecchia struttura di commissioni (Costi condivisi tra host e ospite), l’importo della commissione dipende dalla politica di cancellazione scelta ed è diverso tra l'Italia e gli altri paesi:


Italia

Airbnb in Italia ha quattro diverse opzioni in base alla politica di cancellazione scelta. Se si sceglie la politica di cancellazione "Flessibile", la commissione è del 3%, “Moderata” del 4%, “Rigida” e “Super Rigida 30/60” del 5%.

Il pagamento avverrà 24 ore dopo il check in.  Puoi trovare tutti i dettagli cliccando questo link


Altri paesi

Airbnb ha due diversi costi di servizio in base alla politica di cancellazione scelta: 3% e 5%.

Se si sceglie la politica di cancellazione 'Flessibile', 'Moderata' o 'Rigida', la commissione è del 3% e il pagamento avverrà 24 ore dopo l'arrivo dell'ospite.

Se viene scelta la politica di cancellazione "Super Rigida", la commissione aumenta al 5%. Puoi quindi scegliere di essere pagato 30 o 60 giorni prima dell'arrivo dell'ospite. Se l'ospite annulla prima dei 30 o 60 giorni, riceverà il 50% del denaro e il restante 50% sarà rimborsato all'ospite. Puoi trovare tutti i dettagli cliccando questo link.


WuBook è partner di Airbnb ed è lieta di offrire ai propri clienti una connessione XML completa a due vie, con una delle tecnologie più avanzate disponibile al momento sul mercato.



Esistono diverse tipologie di informazioni e dati condivisi tra WuBook ed Airbnb: non tutte queste informazioni, però, sono compatibili con il sistema.


Informazioni Compatibili

•Fotografie

•Descrizioni

•Prezzi per stanza

•Disponibilità

•Soggiorno Minimo

•Prenotazioni entrate tramite VRMS

•Extra che appariranno come descrizione addizionale

•Pulizie finali e deposito se obbligatori

•Modifiche alle prenotazioni già esistenti

•Date dove Check-In e Out sono permessi


Informazioni Non Compatibili

•Prezzi per persona

•Tutti gli extra, obbligatori o no, tranne le pulizie finali

•Tassa di soggiorno

•Sconti e supplementi

Nuovo modello tariffario a partire dal 7 dicembre 2020

 
 
Airbnb sta passando a un modello di pagamento semplificato dei servizi Airbnb per gli host (i padroni di casa) collegati tramite un software terzo, cioè un Channel Manager.
 

A partire dal 7 dicembre 2020, la maggior parte dei nostri host che hanno annunci collegati tramite Channel Manager passeranno ad un modello di pagamento con commissioni solo per gli host, chiamato "tariffa semplificata".

Chiariamo che questo cambiamento è tutto interno ad Airbnb: è stato deciso da Airbnb e regola i rapporti tra gli host inserzionisti ed Airbnb.

Wubook non ha parte nella riscossione delle commissioni di Airbnb, né sulla determinazione della loro percentuale, né riscuote parte di queste commissioni.

Descriviamo in questo paragrafo, per pura comodità dei nostri clienti comuni, un rapporto che riguarda esclusivamente Airbnb ed i suoi clienti host.
 

Cosa sta cambiando


Oggi, gli host collegati al software possono scegliere tra 2 modelli di pagamento per i servizi Airbnb:

- "tariffa condivisa", cioè pagamento delle commissioni di servizio condiviso tra host e ospiti;
- "tariffa semplificata" con l'intero canone di servizio a carico dell'host.
 
Dopo il 7 dicembre 2020, per la maggior parte degli host connessi tramite software non sarà piu' possibile condividere il pagamento delle commissioni con gli ospiti.

La "tariffa condivisa" rimarrà disponibile solo per gli host connessi al software con la maggior parte dei loro annunci negli Stati Uniti, Canada, Messico, Bahamas, Argentina, Taiwan e Uruguay.

 
Questo significa che:

- Il modello dei costi del servizio cambierà per gli host connessi ad un Channel Manager, a meno che la maggior parte dei loro annunci non si trovi negli Stati Uniti, Canada, Messico, Bahamas, Argentina, Taiwan e Uruguay.
- Airbnb detrarrà una commissione di servizio host del 15% da ogni pagamento e non applicheremo una commissione di servizio per agli ospiti.
- Le prenotazioni esistenti non saranno interessate, ma questo cambiamento si applicherà a tutte le prenotazioni effettuate dopo il 7 dicembre 2020.
- Gli ospiti che già utilizzano il modello a "tariffa semplificata" avranno un costo del servizio del 14% fino al 1° gennaio 2021. Dopo tale data, il costo del servizio aumenterà al 15%.

 

Perché Airbnb sta effettuando questo cambiamento


Il modello a tariffa semplificata offre ai padroni di casa un maggiore controllo sui prezzi finali che gli ospiti pagano. Gli host mpostano quello che vogliono che gli ospiti paghino, e non viene aggiunto alcun costo aggiuntivo al prezzo finale.  
 
Da quando abbiamo iniziato a offrire le tariffe semplificate, abbiamo visto che gli host che li hanno utilizzati, e che hanno prezzi competitivi su tutti i siti web, hanno aumentato le loro prenotazioni in media del 17%*. Inoltre si offre un'esperienza migliore agli ospiti, che preferiscono prenotare posti che non hanno un costo aggiuntivo.

In questo documento fornito da Airbnb torvi ulteriori dettagli e consigli per i padroni di casa per aggiornare i prezzi in modo che i guadagni non cambino.
 
Se avete domande, non esitate a contattare il servizio assistenza di Airbnb

Queste informazioni sono state utili?