ZaK permette di tenere sotto controllo i tuoi movimenti di cassa e la tua contabilità. Ogni volta che fai un movimento di cassa (prelievo o deposito) puoi registrarlo in modo da avere sempre il conto corretto. Ogni giorno puoi effettuare la chiusura di cassa in modo da aver traccia di ogni movimento e disporre quindi del conto di quanto sia presente in cassa in ogni momento.

↳ Link utile: ZaK > Contabilità > Chiusure


Chiusure di cassa

Con ZaK puoi registrare tutti i tuoi movimenti di cassa. In particolare, ogni volta che fai un prelievo di contanti dal cassetto, puoi registrare il movimento. Ogni movimento registrato contiene tutti i seguenti dati:

  • Saldo di apertura: √® il residuo di contanti iniziale, il fondo cassa rimanente dalla chiusura precedente, ossia quello presente nel cassetto dopo l'ultima chiusura e prima del movimento attuale.
  • Saldo contanti: √® l'importo che √® stato aggiunto in contanti dopo l'ultima chiusura. Comprende i pagamenti registrati in contanti ultimamente (dopo l'ultima chiusura). Contiene anche eventuali depositi in contanti registrati a mano nella sezione Cash Flow.

‚ėě Docs: ZaK - Pagamenti

‚ėě Docs: ZaK - CashFlow


  • Importo previsto: √® la somma di Saldo di apertura + Saldo contanti. In pratica, √® quello che mi aspetto che ci sia nella cassa.
  • Importo effettivo: √® quanto effettivamente √® presente nella cassa.
  • Differenza: √® la differenza tra l'importo previsto e l'importo effettivo. Pu√≤ essere motivata scrivendo una nota nell'apposito campo.
  • Importo prelevato: √® l'importo in contanti che viene prelevato dalla cassa nell'atto della chiusura.


Quindi per ogni chiusura ZaK prevede quello che dovresti trovare in cassa (Importo previsto), ma ti chiede d'inserire l'importo che effettivamente è presente (Importo effettivo) e quello che prelevi (Importo prelevato).

Per ogni chiusura di cassa che effettui, sulla destra trovi il relativo report con tutti i dati e le annotazioni. Tra i dati, trovi la voce Fondo Cassa, ossia il nuovo importo che troverai in cassa: l'importo effettivo meno l'importo prelevato. Questo, quindi, sarà l'Importo previsto che troverai nella prossima chiusura.


Chiusure giornaliere

Una chiusura giornaliera accorpa le varie chiusure di cassa effettuate in quel giorno. La chiusura giornaliera riporta, oltre i dati delle varie chiusure di cassa, anche i seguenti dati:

  • Saldo Cassa: √® l'incasso complessivo entrato dall'ultima chiusura giornaliera.
  • Contante: √® l'ncasso entrato in contanti dall'ultima chiusura giornaliera.
  • Fondo Cassa: √® l'ultimo fondo cassa dell'ultima chiusura di cassa. L'attuale residuo in cassa.




Quando viene generata una nuova chiusura giornaliera i movimenti di cassa aperti spariscono dalla schermata delle chiusure ed appaiono associati al record della chiusura giornaliera.