ZaK - OTA Limit e Modificatore disponibilità

Dedichiamo un articolo a due "potentissime e delicatissime" restrizioni che abbiamo appena audacemente introdotto nel nostro sistema: i modificatori di disponibilità a livello rate dedicati alla vendita online.

L'OTA Limit e il Modificatore Disponibilità consentono di "alterare" la disponibilità di un Prodotto con valori diversi giorno per giorno, tariffa per tariffa.

Utilizzare questi strumenti avanzati non è obbligatorio, quindi puoi anche scegliere di ignorare la complessità che ne deriva. Tuttavia li abbiamo sviluppati ascoltando le richieste che ci avete fatto sul forum, e molti di voi hanno cominciato ad utilizzarli già appena disponibili. È quindi vivo l'appetito verso questi strumenti di marketing spinto che potrebbero anche essere i primi mattoni di un potente Yield Manager!

Puoi trovare una descrizione di queste e tutte le altre restrizioni disponibili in Zak nell'articolo su Tabla:


☞ Docs: ZaK - Tabla



Il modificatore di disponibilità ti permette di aumentare o diminuire la reale disponibilità delle tue tipologie di camere su una specifica Tariffa. Questo ti permette di consentire degli overbooking programmati oppure di limitare la tua disponibilità online in generale, sia sulle OTA che sul tuo sito, per una certa Tariffa. Il valore che imposti in questa casella andrà ad aumentare (se positivo) il valore della disponibilità reale oppure a decrementarlo (se negativo): si tratta cioè di un valore che specifica un incremento oppure un decremento.

In quanto modificatore della disponibilità (e non valore assoluto), il valore impostato come Modificatore Disponibilità non cambia quando vengono ricevute delle prenotazioni: è il valore della disponibilità a cambiare.

L'OTA Limit, invece, si utilizza per limitare le vendite sulle OTA: pratica chiaramente orientata al tentativo di ottimizzare le vendite dirette dal sito o quantomeno quelle dai canali piu' appropriati.

Ma... i canali supportano disponibilità diverse per ogni rate? La risposta è No. Almeno in genere, la disponibilità viene gestita a livello camera.
Poi è chiaro, si possono mettere restrizioni e chiusure: ma chiudere alcune rates rispetto ad altre non è lo stesso che differenziare la disponibilità.

E allora, come viene gestita la cosa? Come fa Zak ad assegnare disponibilità diverse alle rates dei vostri canali. Vi spieghiamo precisamente cosa succede.

Facciamo un esempio.

Sulla nostra OTA X abbiamo due rates: OR1 e OR2. Diciamo che queste rates sono state mappate alle rates di Zak ZR1 e ZR2. Poniamo di avere per una certa data una camera con disponibilità 100.

Su ZR1 abbiamo OtaLimit = 4. Mentre su ZR2 abbiamo OtaLimit = 6.
In questo caso (e supponendo che non siano ancora state ricevute prenotazioni dall'OTA), Zak invierà disponibilità 4 a entrambe le Tariffe OR1 e OR2.

E voi subito osserverete: ma così tradite la vendita di 6 camere su OR2.
Non proprio. Vediamo cosa succede quando ricevete una prima prenotazione.

La disponibilità OTA è scesa. Su OR1, teoricamente, dovremmo avere 3. E su OR2 5.

Come nel caso precedente, Zak prende il valore minimo. E invierà disponibiltà 3 alla vostra camera.
Mano a mano che riceverete altre prenotazioni, le cose vengono ripetute. Fino a che, finalmente, l'OTA Limit della rate ZR1 non viene esaurita.

Ora abbiamo 4 prenotazioni dalle OTA. La rate OR1 verrà chiusa (aveva Ota Limit = 4).
Ma a questo punto, Zak invierà disponibilità = 2 alla vostra camera, tenendo aperta la rate OR2, pronta a ricevere altre due prenotazioni.




Queste informazioni sono state utili?