Le camere fisiche appartenenti alla stessa tipologia di camera possono essere offerte con differenti condizioni di vendita, di prezzo e restrizioni al variare dell'occupancy (numero ed età degli ospiti).

Ad esempio: posso offrire la quadrupla a 3 persone con prezzo ad uso tripla, oppure sono disposto ad offrire la tripla a 2 persone ad un prezzo più basso ma solo se il soggiorno dura almeno 3 notti, etc...

☞ Docs: ZaK - Camere fisiche

☞ Docs: ZaK - Tipologie di camere


Il Prodotto

Un prodotto è l'associazione fra un tipo di camera ed un'occupancy.

Zak ti consente di specificare per ogni prodotto ben quattro fasce di età per la personalizzazione del prezzo: Adulti, Ragazzi, Bambini, Neonati.

Zak crea in maniera predefinita un prodotto per ogni tipologia di camera con la rispettiva occupazione di base. A partire da questi prodotti predefiniti puoi inserirne altri variando l'occupancy.


Ricordiamo che quando si crea una nuova tipologia di camera, è possibile specificare le ulteriori occupazioni con cui la si vuole vendere, al di là dell'occupazione di base. In questo modo ZaK creerà in automatico i vari prodotti per le varie occupazioni (come spiegato nella documentazione sulle tipologie di camere):

☞ Docs: ZaK - Tipologie di camere


Nell'esempio sotto, stiamo vendendo la camera DOP per 2 adulti di default. E la stiamo vendendo anche come DOP 2.1.0.0, ovvero per 2 adulti, 1 ragazzo, 0 bambini e 0 neonati. Quindi dalla stessa tipologia di camera si possono generare diversi prodotti: nell'esempio, partendo dal prodotto principale DOP per 2 adulti, sono stati creati altri 4 prodotti con un'occupazione differente:




Uso del Prodotto

I Prodotti sono pensati per la vendita sui portali online (Channel Manager) e nel proprio sito (Booking Engine). In genere, i portali di prenotazione online offrono la stessa tipologia di camera con diverse tariffe e diverse occupazioni. Ad esempio la DBL può essere offerta con la "Standard Rate" e allo stesso tempo con la tariffa "Non rimborsabile". Spesso queste tariffe possono rappresentare una specifica occupazione con cui vendere le camere, ad esempio: "Tariffa Uso singolo", "Standard 2 Adulti", "Standard 3 Adulti", ecc...

☞ Docs: Che cos'è un OTA

☞ Docs: Che cos'è un Booking Engine


La tua vendita sui portali è formata dai possibili accoppiamenti "tipologia di camera - tariffa", ad esempio: (DBL, Standard), (DBL, Non rimborsabile), (TRP, Standard), (TRP, Non rimborsabile), ecc.. Ognuna di queste coppie (camera - rate) ha il proprio prezzo e le proprie restrizioni per ogni giorno.

Sono i Prodotti (non le camere fisiche o le tipologie di camere) gli oggetti per i quali puoi impostare prezzi e restrizioni tramite Tabla e Sytar.

☞ Docs: ZaK - Tabla

☞ Docs: ZaK - Sytar


Anche su ZaK puoi creare delle Tariffe che definiscono prezzi e restrizioni per ogni tuo prodotto. Nei canali del Channel Manager potrai quindi associare ad ogni (coppia camera - rate) del portale una coppia (Prodotto, Tariffa) di ZaK.

☞ Docs: ZaK - Tariffe


Ad esempio, nel caso tu abbia sul portale OTA diverse rates per occupancy (1PAX, 2PAX, ecc..), puoi associare alla coppia (camera, rate) il relativo sottoprodotto di Zak senza bisogno di creare tariffe dedicate.

Ad esempio, se sulla Doppia ha la tariffa" Standard 2 pax" e la tariffa "Uso singolo", in Zak non hai bisogno di creare la tariffa Uso singolo, ma ti basta il sottoprodotto Doppia uso singolo e l'associazione sul canale sarà la seguente:

(Doppia, Standard 2 pax) <---> (Doppia, Standard Rate)

(Doppia, Single Rate) <---> (Doppia uso singolo, Standard Rate)


Configurazione delle camere


Abbiamo sviluppato la possibilità di assegnare ad ogni Prodotto dei setup camera predefiniti (matrimoniale, Twin, Doppia con letto aggiunto ecc ecc).




La creazione dei Setup delle camere va ad allacciarsi con le nuove funzionalità che abbiamo sviluppato per l’Online Reception di ZAK.

☞ Docs: Zak - Booking Engine


Derivazione di prezzo e restrizioni

Può succedere che il prezzo di un prodotto derivi da quello di un altro prodotto. Ad esempio la doppia uso singolo DBL(1,0,0,0) è sempre 20€ in meno rispetto alla doppia per due DBL(2,0,0,0). In questi casi è molto comodo usare la derivazione automatica. Si tratta di un "trasformatore" che, a partire dal prezzo del prodotto di riferimento calcola il prezzo del prodotto derivato. Questo evita di dover definire molti prezzi che invece possono essere calcolati facilmente dal sistema.

Nell'atto di creare un prodotto poi scegliere se rendere il prezzo derivato o meno e puoi anche derivarlo come "invariato". Al solito il trasformatore si definisce indicando il tipo di trasformazione che può essere somma o riduzione di un valore fisso o di una percentuale.

Attenzione: Questa derivazione non riguarda la disponibilità, ma solo il prezzo. I due prodotti, quello da cui viene letto il prezzo e quello in cui il prezzo è derivato, potrebbero rappresentare tipologie di camera distinte. Ad esempio la Suite uso doppia, potrebbe costare sempre il 15% in più della Doppia standard.


Esattamente come per i prezzi sono derivabili le restrizioni. In questo caso puoi semplicemente indicare quali delle restrizioni (chiusura, soggiorno minimo, chiusura all'arrivo, ecc..) debba essere ereditata.